mercoledì 15 febbraio 2017

LILITH IN SAGITTARIO E LE IMPLICAZIONI SENTIMENTALI - L'INTENSITA' DELLA PASSIONE DIVENTA FUOCO SACRO D'AMORE



Tra le tante qualità astrologiche evolutive a nostra disposizione nel 2017 ce n'è una speciale che riguarda la relazione sentimentale, come evidenziato dal Cielo dell'01.01.2017 che ospitava una bellissima opposizione tra Giove in Bilancia (il ruolo del matrimonio come riconoscimento sociale dell'unione tra due persone) e Urano in Ariete (la spinta verso l'autonomia individuale, oltre le richieste dell'altro). Questa opposizione ci accompagna durante i vari punti energetici dell'anno, in particolare nell'Equinozio di Primavera, il 20 marzo, ed in quello d'Autunno, il 22 settembre, momento d'ingresso del Sole rispettivamente nel Segno dell'Ariete e della Bilancia. L'Asse Ariete/Bilancia è il luogo zodiacale dove si apre il confronto tra noi e l'altro, dove si evidenziano i bisogni di riconoscimento, lo sviluppo di un'autonomia, lo scegliere di stare con qualcuno per piacere e gioco, o la necessità di avere una stampella al fianco che ci sorregga. Con questa opposizione in atto, tutte le maschere relazionali verranno in evidenza. Sarà un'esigenza profonda di vivere in base ai sentimenti quanto più veri e puri che riusciremo a provare. I matrimoni condivisi da chi rifiuta di mettersi in discussione potrebbero entrare in una fase di grande destrutturazione, che in ogni caso avrà come risultato la liberazione dei due coniugi da una serie di finzioni rigide ed anchilosate. E' anche possibile che relazioni stantie, avvizzite e instabili possano conoscere una nuova nascita, sotto la spinta della comprensione guidata dallo specchio che Urano mette davanti al grigiore della vita quotidiana. Ciò che le persone vedranno riflesso in quell'immagine potrebbe portare nuova linfa vitale, come anche un totale shock, che aprirà lo spazio ad un grande cambiamento, sempre con la qualità rivitalizzante della liberazione dalla sclerosi dei cuori chiusi. 
Tutto questo processo viene enfatizzato dal transito di Lilith in Sagittario, fino al prossimo novembre. Mentre il suo ultimo transito in Scorpione può aver portato al fiorire di relazioni clandestine, segrete e nascoste, (la buia intimità di questo segno è ben nota), la nuova tendenza è l'affiorare alla luce del problema che ha portato qualcuno a ricercare la via di fuga nelle braccia di un altro, senza essersi preso la responsabilità della propria relazione. Improvvisamente amanti e tresche potrebbero rivelarsi, mettendo comunque due partner di fronte alla verità, di qualunque tipo essa sia. Se è vero che ci stiamo dirigendo a passo spedito verso un nuovo stato di coscienza, percorrendo i sentieri della nostra evoluzione con quanta più consapevolezza possibile, le relazioni sono il terreno principale dentro cui misurare la propria presenza. Ciò che si evidenzia è l'esistenza di eventuali vuoti che la relazione (o le relazioni) ha compensato. Nell'accogliere ciò che c'è, l'individuo prende su di sé la responsabilità della relazione con se stesso, innanzitutto, e con l'altro poi. 
I transiti di Lilith sono molto potenti quando ci toccano perché sono flussi energetici di cui non ci accorgiamo (stiamo parlando dell'ombra della Luna, non possiamo percepirla!). E' importante quindi elaborare i propri punti deboli per trarre la più grande guarigione da questa forte Ribelle che ci spinge ad aprirci ad una visione più vasta e più profonda di noi stessi.
Come ho detto sopra, se Giove in Bilancia porta l'attenzione sul matrimonio ed il suo ruolo sociale, Urano in Ariete è la spinta all'individualismo, quindi riguarda tutti coloro che stanno facendo fatica a vivere la coppia e sono single da tanto tempo. Chi sta solo da tanto tempo e ha raggiunto un equilibrio di benessere troverà ancora più forza in questo stato dell'essere, grazie al Fuoco di Lilith che farà apprezzare la libertà. Chi invece subisce lo stato di solitudine e vorrebbe qualcuno al proprio fianco, si accorgerà dell'esistenza di sacche emozionali, che poi potrebbero essersi trasformate in sacche energetiche, che lo circondano come mura difensive e non permettono di fare spazio a chi desidera avvicinarsi. Tutto questo grazie alla doppia fonte di luce proveniente dal Fuoco arietino e da quello del Sagittario. Ci può essere una guarigione in questi 8 mesi prossimi di tematiche molto profonde legate alla modalità di amare noi stessi e di conseguenza gli altri. La guarigione che avverrà, a qualunque livello sia necessaria per ciascuno di noi, è l'attivazione di un Fuoco Sacro interiore che non si spegnerà più.
Stefania Gyan Salila 

3 commenti:

  1. Grazie Stefania. Ti seguo da un po' di tempo e le tue preziose lettere (che condivido spesso con amiche che stanno crescendo con me) sono la stele di rosetta di auello che mi accade dentro. Tu spesso traduci in parole musicali, avvenimenti a cui non so dare né un nome né un cognome. Fino a che non arrivi tu a dar loro un'identità...
    Grazie di cuore
    Alessandra

    RispondiElimina
  2. Grazie Alessandra per questo riscontro! <3

    RispondiElimina