giovedì 8 dicembre 2016

LA MALATTIA COME MESSAGGIO DELL'ANIMA - CONFERENZA ONLINE CON PATRIZIA G. PEZZAROSSA BELTRAME SU VISIONE ALCHEMICA WEB RADIO, 07.12.2016



"Con Roberto Senesi avevamo programmato una serata per parlare di questo argomento il 19 Ottobre, invece in quella data abbiamo dedicato la serata in suo onore assieme ai suoi amici.
Grazie alla collaborazione con Stefania Marinelli la serata sarà realizzata con lei, uniremo le reciproche conoscenze per aprire un’altra tematica utile a conoscerci e comprenderci. La relazione tra sintomo, cause che lo determinano e messaggio profondo che è contenuto in esso. La malattia può essere un percorso di autoconoscenza, può condurci alla comprensione dei messaggi dell’anima verso una possibile autoguarigione."
Patrizia G. Beltrame Pezzarossa

“Ciò che chiamiamo malattia è la fase terminale di un disturbo molto più profondo e perché un trattamento possa avere davvero successo è evidente che non basterà curare la sola conseguenza senza risalire alla causa fondamentale che andrà eliminata».”
(Dr. Edward Bach)

PICCOLO SPUNTO DI RIFLESSIONE SUL 2017 - LE PAROLE CHIAVE DEI 12 SEGNI ZODIACALI


Siamo arrivati a Dicembre, il mese che dal punto di vista astrologico fa scoppiare la grande domanda: cosa mi aspetta per il 2017?, con l'aspettativa che, poiché cambia anno, anche la nostra vita possa assumere delle caratteristiche completamente diverse. E' vero che tante persone non vedono l'ora che questo 2016 possa finire, considerando le smisurate prove davanti a cui ci siamo trovati, quindi fare un conto alla rovescia in questi giorni di dicembre è naturale. E' anche vero che guardando gli aspetti iniziali del 2017 ci si accorge che le energie planetarie stanno mettendo insieme movimenti di grande supporto reciproco, dando vita ad aspetti che per noi umani metteranno in luce possibilità di superare i conflitti sia interiori che ovviamente collettivi. 
Di recente ho tenuto una conferenza a Rimini, in occasione della quale ho preparato una relazione sugli aspetti planetari 2017, che ho intenzione di illustrare con vari articoli ad iniziare da questo. E comincio elencando le Parole Chiave per ogni Segno Zodiacale. Ho scritto di non voler più compilare oroscopi segno per segno. Consideratelo come il mio Regalo di Natale. E non sono previsioni, ma input d'inizio con cui fare il primo passo dentro questo passaggio verso il Nuovo.
Nel Cielo del Nuovo Anno (01.01.2017, ore 00.00 UTC) Giove in Bilancia (spinta verso l'altro, sentirsi pronti per una relazione sentimentale) è in Sestile perfetto, cioè allo stesso grado (21°), con Saturno in Sagittario (missione d'anima), il che ci porta a trasformare la spinta verso l'amore sentimentale in un volersi riunire con se stessi, con la parte mancante, che non è mai al di fuori di noi. Il ritrovarsi ci aiuta a fare spazio all'altro, serenamente e senza aspettative. Questa tematica sarà fondamentale per tutto il 2017 perché si ripeterà in altri momenti dell'anno. Giove e Saturno sono due punti di riferimento potenti a livello astrologico perché insieme stimolano la ricerca della Missione d'Anima e ci aiutano a renderla manifesta.
In Opposizione al Sestile Giove/Saturno si trova Urano in Ariete a 20°, quindi anche in questo caso con un aspetto alquanto preciso. Esso crea uno Specchio dentro cui vengono riflessi i nostri bisogni e le motivazioni che ci spingono verso l'altro. Anche per aprire gli occhi e vedere la Verità, nuda e cruda  o piacevole e di sollievo che sia.
In Quadratura all'Opposizione Giove/Urano si trova Plutone in Capricorno a 16°. Questa volta l'aspetto è labile, ma è interessante perché è il principio della formazione di una Croce dei Segni Cardinali (Ariete, Cancro, Bilancia e Capricorno), che sono i Pionieri, gli Archetipi di un'apertura assoluta verso ciò che ancora non esiste. Il salto dentro il 2017 avviene su un trampolino molto elastico che garantisce un bel rimbalzo. Volete cominciare da 0, eliminare il vecchio, dare un colpo di spugna al passato? Questa Croce attiva la possibilità. Sta a noi prendere lo spunto. 
Detto questo, veniamo alle 12 Parole Chiave per i 12 Segni Zodiacali, che sono invito e consiglio, descrizione di un percorso e possibile direzione di vita.
ARIETE - parola chiave: ORA O MAI PIU' - dal 2011 Urano nel segno vi sta aiutando a rendervi conto della vostra forza. Avete cominciato a dire no, smettendo di fare i buoni ad ogni costo. Ora si tratta di rifinire il lavoro. Mettete la vostra serenità davanti a tutto.
TORO - parola chiave: VIVI COME SE NON CI FOSSE UN DOMANI - uscite da un lungo periodo di trasformazione e finalmente cominciate a vedere la luce. Meritate tutto il meglio possibile, per cui non dite no alle occasioni che vi si presenteranno. La vita è anche piacere.
GEMELLI - parola chiave: SO CHI SONO - il 2017 è l'ultimo anno in cui Saturno si trova in opposizione al vostro Sole. Il Maestro vi ha aiutato ad assumere una forma determinata e stabile. Vi conoscete meglio ed avete le idee più chiare per progettare un futuro costruttivo. Questa è Forza.
CANCRO - parola chiave: NULLA PIU' DA PERDERE - avete raggiunto una posizione serena, priva delle solite ansie. La paura si è dunque ridimensionata e potete serenamente gustarvi ciò che arriva. Quest'anno comincia la fase discendente del transito di Plutone in Opposizione. Godetevi la vita!
LEONE - parola chiave: FARE PACE CON SE STESSI - sopravvissuti a 10 anni di dura lotta con la Vita, il 2016 è stato l'anno della riscossa. Nel 2017 potrete sistemare le ultime pendenze, portando una pace definitiva dentro il cuore rispetto al passato. Sentitevi comodi dovunque voi siate.
VERGINE - parola chiave: IO VALGO - guardatevi allo specchio e siate fieri di voi stessi! Avete combattuto strenuamente per mantenere la rotta durante la più ardua delle tempeste. Ogni passo compiuto ha creato una buona base per l'autostima. Ora scoprite il vostro vero valore. 
BILANCIA - parola chiave: LO SPECCHIO INSEGNA - come descritto sopra, vi aspetta un periodo che avrà un grande impatto sulla vostra vita relazionale. Avrete l'occasione di superare illusioni, disillusioni, aspettative e proiezioni. Dopo potrete dire di aver imparato cosa sia l'amore.
SCORPIONE - parola chiave: NUOVA LINFA VITALE - il 13.02.2017 Lilith conclude il suo transito nel vostro segno, liberando le spalle dal peso di un confronto faccia a faccia con l'ombra e la sua scomodità. Da lì in avanti sentirete di risorgere ad una nuova esistenza, più vitale e grintosa.
SAGITTARIO - parola chiave: VERSO L'IGNOTO - il 2017 è contraddistinto dal transito di Saturno congiunto alla Lilith, un aspetto che dona spunto per arrivare a toccare confini inesplorati della vostra Essenza. Tenete la Mente ed il Cuore aperto a tutto ciò che vorrà venirvi incontro.
CAPRICORNO - parola chiave: RICOMPORRE IL PUZZLE - dal 2009 siete sottoposti ad un lento lavorio interiore promosso da Plutone in transito nel segno fino al 2023. Il 2016 è stato l'anno spartiacque, ora vi aspetta la fase di ricompattamento dei pezzi dispersi. Camminate verso l'unità.
AQUARIO - parola chiave: TORNARE ALLA VITA - il 2017 si divide in due fasi per voi. In una fate un bilancio per verificare ciò che manca, nella seconda decidete come muovervi per andare a procurarvelo. E' un richiamo che parte dal profondo e supera le resistenze mentali che vi tengono lontani dall'Amore.
PESCI - parole chiave: CHIUDERE PER APRIRE - il 2016 è stato un anno di grandi chiusure epocali. Vi siete messi in gioco fino in fondo, dimostrando un coraggio notevole nel farvi togliere via quasi uno strato di pelle. Ora tornate allo stato innocente dei bambini, a guardare al mondo con occhi nuovi.

Stefania Gyan Salila

domenica 4 dicembre 2016

CHIRONE IN PESCI TORNA IN MOTO DIRETTO - IL BAMBINO DELLE STELLE PORTA UN NUOVO MESSAGGIO



Il Primo dicembre 2016 alle ore 10,53 italiane Chirone torna in moto diretto nei Pesci, dopo più di cinque mesi di moto retrogrado (esattamente dal 27 giugno 2016). Il Cielo ora è quasi totalmente libero da moti retrogradi, facendoci respirare con una maggiore libertà e ampiezza di visione. Rimane solo Urano in Ariete fino al 30 dicembre 2016, poi entreremo nel 2017 con animo leggero.
Io amo particolarmente Chirone perché rappresenta il Bambino delle Stelle, il principio di freschezza ed innocenza, lo sguardo di purezza, il messaggio d'amore che ciascuno di noi porta come imprinting d'anima quando nasciamo.
Durante l'anno la sua orbita include sempre un ciclo diretto di 5/6 mesi ed uno retrogrado di pari durata. Questa alternanza ci apre a diversi stati interiori che possiamo paragonare ad un gigantesco ciclo respiratorio di inspirazione ed espirazione. Nel moto diretto espiriamo, espandendoci. Nel moto retrogrado inspiriamo, contraendoci. Il 2016 è stato un grande anno di contrazione, visti i vari moti retrogradi dei diversi pianeti (siamo arrivati ad averne fino a 5 contemporaneamente la scorsa primavera - per approfondimenti leggi qui). Attraversare un passaggio molto stretto, come ben sappiamo, è stato necessario per lasciare indietro il superfluo, perché non potevamo continuare a seguire le illusioni od i condizionamenti. E' stato un lavoro di selezione. Nel passaggio angusto, le pareti strette della realtà ci strappano di dosso abiti (condizionamenti) che non aderiscono al vero disegno interiore. Usciamo doloranti, perché le maschere diventano come una seconda pelle, e crediamo veramente di essere quel dato tipo di persona. Così reagiamo violentemente quando la Vita si mette d'impegno a strapparci via da una situazione data, perché siamo sicuri di essere quel lavoro, quella relazione, quella amicizia. Proiettiamo così tanto noi stessi nelle diverse direzioni che non riusciamo più a sapere veramente chi siamo oltre ad esse. Così i moti retrogradi di contrazione servono per pulire tutte le sovrastrutture mentali, e ci rendono un grande servizio, che ne siamo consapevoli o meno. Tuttavia, quando essi giungono al termine, tornando nel moto diretto, tornando nell'espansione, finalmente possiamo respirare, riprendere i progetti, e portare a manifestazione tutta la bellezza che è affiorata grazie al precedente movimento di liberazione dalle sovrastrutture. E' importante diventare consapevoli di questa alternanza, per non combattere contro un naturale processo di scrematura. Sappiamo quante resistenze poniamo sempre di fronte al lasciar andare. Va bene, fa parte della nostra natura. Tuttavia, conoscendo i vari movimenti dei flussi energetici, nonostante le difficoltà, possiamo imparare a sfruttare al meglio le occasioni che, anche se ardue, una volta che impariamo a cavalcarle diventano onde propulsive molto potenti per portarci oltre gli ostacoli.
Dunque ora Chirone è tornato in moto diretto e questo dà un importante stimolo alla Croce dei Segni Mobili, che è il gruppo di 4 Segni (Gemelli, Vergine, Sagittario e Pesci) che rappresenta la Chiusura di un ciclo per far emergere il Nuovo. Questa Croce è stata una grande protagonista da quando nel settembre 2015 Saturno è entrato definitivamente in Sagittario (allineamento con la Missione d'Anima) ed i Nodi Lunari, simbolo del collettivo percorso evolutivo, sono entrati nell'Asse Pesci/Vergine ad ottobre 2015. Ecco dunque l'entità di questi transiti. Ci stanno aiutando a chiudere tutto il vecchio, a far entrare tutto quello che di nuovo ci può aspettare. E Chirone è il Bambino delle Stelle, la nostra parte innocente, celeste, vera e sincera, che finalmente riusciamo a sentire, e che sposta la paura più indietro rispetto al nostro campo percettivo, facendo avanzare sul proscenio la luce del Disegno Originario. Così ci ricordiamo sempre più chi siamo, ci ricordiamo del messaggio che stiamo portando, ci ricordiamo della Luce che siamo. La paura può scomparire, possiamo vivere nonostante la paura, possiamo permetterci di ignorarla, perché ritrovare la memoria di noi stessi ci rimette al nostro posto, ci dona una radice, un senso, un nesso.
Nel movimento cosmico di espansione troviamo il coraggio di stare. Solo puro respiro. E tutto si genera da lì.
Stefania Gyan Salila

venerdì 2 dicembre 2016

ASTROBOLLETTINO 04/10.12.2016 - L'ALLINEAMENTO CON IL DIVINO IN ASTROLOGIA - SOLE CONGIUNTO A SATURNO IN SAGITTARIO


Dal 04 al 10 dicembre il Sole in Sagittario inizia il suo moto di congiunzione con il Maestro dell'Anima, Saturno. Lo stesso movimento si è verificato lo scorso anno a fine novembre, con la differenza, rispetto ad ora, che si era all'inizio del percorso di allineamento con la Missione di Vita,  che è l'insegnamento di questo attuale transito saturnino nel Segno di Fuoco del Sagittario. Quindi novembre 2015 ci ha visto tutti piuttosto persi, concentrati sulle macerie lasciate dal transito di Saturno in Scorpione 2012/2015. Il periodo ottobre 2012/settembre 2015 ha segnato la chiusura del Grande Ciclo così come previsto dai calcoli calendarici dei Maya e l'ingresso nel biennio di pulizia 2013/2014, durante il quale Saturno ha sfruttato la carica energetica indagatrice dello Scorpione, passando al setaccio tutte le nostre ombre e paure, chiedendoci di affrontarle, di guardare i mostri in viso. Il 2015 è stato in parte una boccata d'aria, poi l'intensità si è acuita, come un definitivo salto nel vuoto, da cui siamo usciti rinati come l'Araba Fenice. Così siamo piombati nel 2016, che sembrava, quale anno 9, un momento di pacifica chiusura. Invece la chiusura ha incluso incontri ravvicinati con dimensioni molto dense, paure ancora più nascoste, traumi antichissimi riaffioranti, mettendoci in contatto con tutta la fatica di chi è arrivato stremato a quello che ha sempre creduto fosse un traguardo. Che si poi invece spostato ancora di mille chilometri. Le anime antiche che sono tornate per ripulire dal DNA il trauma dello sprofondamento di Atlantide hanno finalmente ricordato il senso di soffocamento e stanno riuscendo a fare pace con il dolore e la paura della morte. Non potevamo continuare a considerare la morte come una fine. Questo è il karma che abbiamo ripulito con Saturno in Scorpione e che sta arrivando alla luce con il passaggio del Maestro in Sagittario. I veli tra le dimensioni si stanno sollevando e sempre più persone se ne stanno andando. Per noi che si rimane diventa difficile comprendere, a causa di quel dolore di fronte all'apparente ignoto assoluto. Tuttavia, ogni passaggio di là di qualcuno che conosciamo porta un'apertura, fino a che passare tra gli stati di coscienza sarà compreso per quello che è, un puro gesto d'amore e di scelta consapevole. Lo so che sembra pura follia, ma Saturno in Sagittario è anche il Folle di Dio che si fa trasportare dal Fuoco dello Spirito fino a dimenticarsi dei limiti del corpo, per cui diventa invincibile perché così profondamente crede e sente di essere. 
La congiunzione Sole/Saturno in Sagittario tocca il grado sabato 10 dicembre (18°) e continua fino al 21 dicembre. Poi il Sole si sposterà in Capricorno. Ciò che avviene in questi primi 21 giorni di dicembre è un allineamento che non ci prende più alla sprovvista come nel 2015 perché la tempra acquisita durante le tempeste di purificazione del 2016 ci dona un grande radicamento in una frequenza molto più elevata, in cui la nostra sensibilità è estremamente acuta, il respiro più pacifico e rilassato, la visione più ampia e la paura ha trovato il suo posto e non è più il nemico.
Il Sole è il Cuore, Saturno la Colonna Vertebrale. L'allineamento è reale perché la congiunzione attiva questi due punti focali. Il Cuore si apre come un fiore a manifestare la vibrazione di Luce che respiriamo e la Colonna cerca una postura eretta che permetta ai Chakra di essere perfettamente sincronici tra Terra e Cielo. La schiena duole in questo periodo perché diventiamo consapevoli delle tensioni muscolari che hanno costretto lo scheletro a posizioni compensatorie. Il corpo vuole liberarsi dal peso delle emozioni distorte e ci sta parlando in modo chiaro con sintomi precisi. Abbiamo così l'occasione di prenderci la piena responsabilità di quello che non siamo riusciti ad affrontare finora e che è rimasto incastrato nei tessuti materici del corpo, a cui abbiamo dato vita con un certo tipo di pensieri e convinzioni. 
L'allineamento Sole/Saturno permette di portare luce sulle credenze dissonanti che hanno deformato il Disegno Originario. Prendere atto, portare alla Luce ciò che è, prima ancora di cercare di cambiare. Stare con quella che è la nostra Verità, qualunque essa sia, senza giudizio. Questo è un enorme atto di amore. Stare nella libertà di riuscire ad accettare di avere un punto talmente morbido dentro da farci commuovere dalla tenerezza. E solitamente non lo mostriamo mai a nessuno. E ce ne vergogniamo.  Ognuno ne ha uno. Ed esso racchiude magia e talento. La passione. L'essere straordinario.
Ora ci stiamo addentrando lì per andare a scoprire il nostro personale tesoro.
Sole e Saturno sono le due Guide che ci portano dentro questa scoperta, che per chi conosce la propria mappa, è riconducibile alla Casa Astrologica dove cade il Segno del Sagittario. Ciascuna delle 12 Case esprime un settore dell'esistenza. Queste sono le parole chiave:
CASA I: IO SONO
CASA II: IL VALORE CHE DO A ME STESSO
CASA III: LA VITA QUOTIDIANA/FRATELLI E SORELLE
CASA IV: IL PADRE/LE RADICI
CASA V: INNAMORAMENTO/PRIMO FIGLIO
CASA VI: IL SERVIZIO/IL LAVORO/LA SALUTE
CASA VII: LA COPPIA/SECONDO FIGLIO
CASA VIII: IL KARMA FAMILIARE
CASA IX: STUDI/INSEGNAMENTI/STRAORDINARIETA'/VIAGGI/TERZO FIGLIO
CASA X: LA MADRE/REALIZZAZIONE PROFESSIONALE
CASA XI: GRUPPI/ASSOCIAZIONI
CASA XII: KARMA ANIMICO
Dovunque si trovi il Sagittario nella vostra mappa, quello è il settore dove troverete massima manifestazione almeno fino al prossimo 21 dicembre (per il calcolo del Tema, ecco il link). Buona esplorazione!

Stefania Gyan Salila

venerdì 25 novembre 2016

ASTROBOLLETTINO 27.11/03.12.2016 - NOVILUNIO IN SAGITTARIO ED IL TRIANGOLO CELESTE DEI NODI LUNARI - INIZIA LA FESTA DELLA LUCE



Ho fatto una scelta editoriale. Questo è l'ultimo Bollettino Astrologico che contiene un oroscopo segno per segno. Sono tanti anni che scrivo oroscopi ed è arrivato il momento di cambiare. I miei prossimi articoli continueranno a descrivere i movimenti planetari nella mia modalità intuitiva, così come credo sia giusto seguire l'Astrologia, come un sentiero che ci permette di vedere dove porre i passi, al di là della posizione del nostro Sole. Il Segno a cui apparteniamo ci ha donato una forma precisa, ma il nostro compito è andare oltre quella forma, per integrare una multidimensionalità che ci faccia esprimere tutto ciò che siamo ad ogni livello. E questo significa anche andare oltre le identificazioni della personalità, che è ciò che viene rappresentato dalla posizione del Sole alla nostra nascita. Sono sempre presente e disponibile per incontri, scambi, supporto e commenti. Questo non cambia. Ho solo bisogno di attenersi a ciò che mi dà gioia fare. Seguo la mia ispirazione, seguo l'entusiasmo, seguo il Nuovo. Chi vuole venire con me, è il benvenuto!

Martedì 29 novembre entra il Novilunio, alle ore 13:18 italiane. La configurazione offerta da questo evento astronomico è molto potente a livello astrologico perché prende forma una quadratura precisa (aspetto di tensione) tra Luna e Sole congiunti a 7° del Sagittario ed i Nodi Lunari (simbolo del percorso evolutivo della coscienza) a 7° dei Pesci (Nodo Sud - punto di partenza, ciò che deve essere lasciato andare) e 7° della Vergine (Nodo Nord - punto di arrivo, ciò che deve essere appreso). 


Anche Nettuno è coinvolto in questa Quadratura, a 9° dei Pesci. Questo pianeta lento è l'Archetipo della Grande Madre, il senso di nutrimento e di protezione, prezioso sentire che ci stimola a prenderci cura degli altri. Nettuno ora ci sta aiutando a cambiare prospettiva rispetto ad un importante concetto in cui siamo tutti immersi culturalmente, quello del senso di Sacrificio. che si sta trasformando in "rendere sacre le nostre azioni". La radice etimologica è la stessa, ma la nuova visuale mette l'umano dalla parte del Divino e allontana l'idea che la salvezza, il buono, il bello, siano fuori di noi, siano conquiste da raggiungere. Rendere sacra un'idea, un gesto, un'azione, significa dare un valore potente a quella cosa, in allineamento tra Mente, Cuore e Corpo. E' uno stato dell'essere che nasce dalla forte destrutturazione attraverso cui siamo passati in questi ultimi mesi, dai Portali 999 di settembre ad ora (09.09.2016/18.09.2016/27.09.2016 - leggi qui per approfondimenti). Ci siamo sentiti scossi fin dalle fondamenta e ciò che rimane è l'Essenziale, cioè l'Essenza vera e pura che è il Respiro del Divino che ci abita e che chiede di fare esperienza dentro un corpo fisico. Nettuno spesso rappresenta anche il senso di fuga dalla realtà. Questo aspetto di Quadratura con la Luna ed il Sole, i due Luminari punti di riferimento per eccellenza degli umani, spingono l'essere a confrontarsi con la materia, con la bellezza della vita sulla Terra, con ogni possibilità che abitare in un corpo ci offre. Si dice che gli Angeli invidino gli uomini per questo, perché noi possiamo fare esperienze sensoriali sublimi. Ecco, il Novilunio in Sagittario, Segno di Fuoco, ci permette di celebrare la Vita ed il corpo fisico. L'Elemento Fuoco è il principio di trasformazione delle energie pesanti che ci fanno percepire solo la densità della materia. La congiunzione Sole/Luna attiva il processo di alleggerimento della materia, così come è naturale che avvenga dopo che siamo stati immersi per tutto novembre nelle dense profondità del nostro inconscio. Così, a fine novembre inizia già la Festa della Luce che ci porta verso il Solstizio d'Inverno. Il triangolo che si apre in Cielo con il Novilunio diventa una freccia che ci stimola a rivolgere lo sguardo verso le altezze dell'Essere, per rendere sacra la Materia ed equipararla alla Luce. Si può raggiungere così un atteggiamento in cui ogni gesto nasce da un respiro d'amore interiore, quando si attiva la consapevolezza che siamo divini, che il corpo è un tempio e tutto nell'esistenza può essere gioia, anche se a volte per assaporarla passiamo attraverso il dolore. Si sta concludendo un forte processo iniziatico di crescita interiore. Possiamo essere grati perché ci siamo guadagnati ogni piccolo o grande risultato. Tutto merito nostro e dell'amore che proviamo per noi stessi.
Vediamo ora quali sono i doni del Novilunio per i dodici Segni Zodiacali:
ARIETE - questa settimana tenderete a chiudere tutte le vecchie situazioni che hanno creato disagio. E' un desiderio che nasce dalla consapevolezza di meritare quanto più amore possibile. Volete guardare avanti e scoprire le bellezze che la Vita ha in serbo per voi. Intanto cominciate. Il nuovo arriverà non appena finisce l'anno.
TORO - momento di grande rivalsa per voi grazie al Novilunio. Vi vedete riconosciuti tutti gli sforzi del passato quando avete dovuto abbassare la testa per paura di non essere amati, di venire abbandonati. Avete superato il baratro e la paura, vi sentite forti e vi amate quel tanto da smettere di chiedere perché sentite che è già tutto lì. Basta semplicemente accorgersene.
GEMELLI - il Novilunio è una scossa elettrica che ravviva un panorama interiore stanco e provato dalla fatica. Davanti agli occhi vi appaiono le situazioni in tutta la loro chiarezza, le vedete e potete decidere finalmente di portare ordine nella confusione superficiale che avevate attivato quale difesa dal dolore. Prendetevi la responsabilità delle vostre emozioni.
CANCRO - tempo di sfida con questo Novilunio che vi carica di grandi energie per poter affrontare ciò che avete finora rimandato per pigrizia ed insicurezza. Alla fine dell'anno solitamente i nodi vengono al pettine, per cui è bene aprire gli occhi e decidere quali siano le migliori strategie per sfruttare le occasioni e portare casa risultati positivi.
LEONE - arrivano dal Novilunio nuovi stimoli che potete usare per dare vita a progetti ad ampio raggio. State cercando di trovare un equilibrio tra gli opposti ed avete bisogno di una grande centratura interiore per rimanere quanto più distaccati possibile dal senso di negativo e positivo. Tutto è esperienza. Tutto è vita.
VERGINE - il Novilunio stimola il desiderio di stare bene, la volontà di lasciar andare il passato, il senso di sacrificio e le aspettative deluse che questo porta. L'amarezza lascia il posto alla propositività e alla leggerezza, che per voi è una conquista infinita. Sentitevi supportati dalle energie di questo periodo che vi aiutano a traghettarvi verso un nuovo stato di coscienza.
BILANCIA - siete coinvolti in movimenti planetari di grande tensione perché vi viene chiesto di fare chiarezza nel cuore e di lasciarvi alle spalle ogni situazione in cui avete dovuto fare buon viso a cattivo gioco. Rispettate la vostra verità interiore e non scendete a compromessi. La vita va dove voi la dirigete con le scelte del cuore.
SCORPIONE - il momento è molto delicato perché siete a contatto con i punti più vulnerabili del vostro animo. Ci vuole cautela, cura e rispetto di sé. Ci pensa però il Novilunio ad aprire nuove strade davanti ai vostri passi. Procedete comunque, anche se temete l'ignoto. Siete grandi esploratori della vita, cosa potrà mai spaventarvi?
SAGITTARIO - il Novilunio nel segno è un battesimo del Fuoco che vi sposta più velocemente in avanti sul cammino. La forza che ve ne deriva è tanta, e vi porta a prendere decisioni nuove che cambiano il sentiero su cui stavate viaggiando. Sarà meraviglioso rendersi conto di come l'energia sia estremamente malleabile dal potere della mente.
CAPRICORNO - il Novilunio vi porta a fare chiarezza sul passato, sulle origini che vi hanno reso ciò che siete ora. A chi dovete essere grati e da chi invece è meglio allontanarsi. Tale presa di coscienza è molto preziosa perché vi permette di fare i conti con ciò che è, acquisendo obiettività e centratura. Smascherate le illusioni e le ombre sul cuore.
AQUARIO - il periodo di magia continua. Tutto si muove, tutto accade, voi volete solo stare nella corsa e gustarvi il momento. Aprite gli occhi se state cercando spinte professionali perché il Novilunio vi regala occasioni lavorative nuove ed interessanti, da cui può derivarvi una qualità della vita molto più alta. sintonizzata sull'abbondanza.
PESCI - si può parlare ancora di resa dei conti, che è un processo che sta andando avanti da un po' di tempo e ancora non è finito. Dal vostro segno, che è l'ultimo, sta partendo un processo di totale rivoluzione, in cui tutto ciò che è vecchio si annulla da sé, lascia il vuoto e così apre alle novità. Abbiate pazienza se vi trovate ancora in sospensione. Poi la soluzione arriva.

Buona settimana a tutti!
Stefania Gyan Salila

domenica 20 novembre 2016

PUOI CREDERE DI AVERE UN ARCOBALENO NEL CUORE? - GIOVE SESTILE A SATURNO E MERCURIO, QUADRATO A PLUTONE CONGIUNTO A VENERE -


Da novembre 2016 a gennaio 2017 si svolge un'interessante danza astrologica tra Giove in Bilancia (l'apertura verso il Matrimonio Alchemico tra gli opposti, che trova riflesso nella nostra relazione di coppia. Se siamo single, l'attenzione va comunque verso la relazione che intratteniamo con ciò che sentiamo a noi opposto), Saturno congiunto a Mercurio in Sagittario (scoprire e radicare la missione di vita e darle voce) e Plutone congiunto a Venere in Capricorno (il superamento della paura dell'Ignoto). Le congiunzioni Saturno/Mercurio e Plutone/Venere sono brevi, ma ciò che conta è l'imprinting.
Come già accennato nell'Astrobollettino di questa settimana, i transiti di fine 2016 hanno un riscontro molto profondo dentro di noi e ci mettono in confronto con la necessità di lasciare spazio a ciò che di nuovo vuole farsi strada dentro di noi. Quando ci arrendiamo a ciò che è perché ci innamoriamo di noi stessi, gli opposti che si uniscono, dopo essersi fatti la guerra per anni, danno vita ad una nuova miscela di colori, finora sconosciuta, con sfumature ricche ed appropriate, facendoci toccare punte di soddisfacente imperfezione dentro cui possiamo finalmente rilassarci e lasciarci vivere. Le voci della mente spesso in contrasto tra loro, il pianto del Bambino Interiore, la critica tagliente del Grande Giudice, lasciano spazio ad una musica corale di forte impatto sull'animo che va a toccare corde antiche e dimenticate, quelle del mitico Androgino che fummo nell'unione di Fiamma con il Divino. L'amore che stiamo sperimentando mette pace alle lacrime del Bambino e fa sì che il Giudice perda il suo potere su di noi perché non ci interessa più sentirci all'altezza. Non importa, come ha insegnato Tobias del Crimson Circle. E se proprio ora stiamo male, ci sentiamo stretti e spaventati, chiediamoci quale parte di noi chiede ascolto e spazio e cosa delle strutture mentali di sicurezza necessita di essere trasmutato, alchemizzato.
Esaminando da vicino questi transiti, Giove in Bilancia crea supporto e sostegno reciproco con Saturno in Sagittario, fino al 30 novembre congiunto a Mercurio, così da rendere possibile partire ad esplorare il campo delle relazioni senza troppa sofferenza emozionale, visto che per moltissimi di noi si tratta di un cammino piuttosto impervio. Questa è una condizione di fondo molto importante, che ci permette di osservare con il giusto distacco il nostro ruolo nella coppia o nella singletudine, prenderci le dovute responsabilità, smettere di sentirci vittima e di incolpare l'altro. 
Mentre avviene ciò, l'aspetto che contemporaneamente Giove costruisce con Plutone, fino al 26 novembre congiunto a Venere, è di accendere il desiderio di andare oltre le apparenze, le regole comportamentali socialmente accettabili, così tipicamente Bilancia, per scendere dentro il senso di fusione con l'opposto che sia totale, vero e appassionato, senza provare paura di perdersi. Questi prossimi tre mesi ci sfideranno a perderci e non solo per ritrovarsi. Non c'è alcuna ripetizione né ripristino. Non è che ci si ri-trova. Ci si sta creando ex-novo, ab ovo, cioè dal seme che ci ha generato, avendo l'opportunità di scrivere una nuova storia che trasferisca quelle sfumature di colore sul passato, rigenerando le cellule, che producono così un humus nutriente e vitale, potente e generoso. Quando decidiamo che sia arrivato il momento di alleggerire il cuore dai pesi, ciò che avviene è che lasciamo libero del posto per far risalire alla superficie uno strato del Sè rimasto assopito, perché a volte l'Anima rimane accartocciata sotto le lastre di marmo delle antiche ferite. Grazie a questi transiti stiamo sollevando quelle lastre, una ad una, dal 2012 ad oggi. C'è chi ha cominciato subito e chi lo sta facendo ora, ed è sempre nella giusta tempistica, precisa per ognuno di  noi.
E da sotto la polvere si intravvede risplendere l'Arcobaleno.
Stefania Gyan Salila

venerdì 18 novembre 2016

ASTROBOLLETTINO 20/26.11.2016 - TRANSITI PLANETARI DI FINE NOVEMBRE - IL DONO DELL'APERTURA DEL CUORE NEL RITORNO DELLA LUCE



Il 21 novembre alle 21,22 UTC il Sole entra nel Segno di Fuoco del Sagittario e riporta luce nella densità e pesantezza dei transiti planetari che ci stanno accompagnando nell'ultima parte del 2016. E' naturale sentirsi appesantiti a questo punto perché fa parte dello spontaneo svolgimento di questa fase di cammino evolutivo. Imparare a stare dentro il disagio ci dona la forza di fare i conti con la nostra realtà interiore, da cui non si può prescindere se si vuole costruire una vita serena e realizzata. Anche perché una qualsiasi realizzazione nell'esistenza non può che partire da una presa di coscienza di quale sia la nostra individuale verità, oltre le illusioni e le resistenze messe in piedi dall'ego. Queste ultime hanno ben ragione di esistere ma è importante focalizzarle per non subirle ciecamente.
Ora che l'atmosfera si alleggerisce possiamo andare incontro ad esperienze fondamentali che ci aiuteranno a costruire il futuro. La prima di esse deriva da uno spostamento di un pianeta remoto, Nettuno, simbolo della Madre Cosmica, del Femminile Sacro, che il 21 novembre torna in moto diretto dopo 5 mesi di retrogradazione (dal 14 giugno 2016, esattamente). Quando ciò accade, è come se la nebbia si dissolvesse dalla mente, riportando senso di lucidità ed obiettività, dove in precedenza ci sentivamo costantemente identificati nella ferita di abbandono e nella paura della perdita. Da febbraio 2012 Nettuno è in transito nel Segno dei Pesci, di cui è Governatore, ed è la prima volta che ciò avviene da quando questo pianeta è stato scoperto, alla fine del XIX° secolo. Esso rappresenta la Coscienza Cristica, l'attivazione del Corpo di Luce, il Risveglio dell'Uomo che ha superato i baratri emozionali liberandosi dalla schiavitù della sua parte più densa e materica. Il suo transito dura fino al 2026 circa, un lungo viaggio di attivazione della consapevolezza, durante in quale ci si rende conto dell'importanza del ruolo che svolge la parte sensibile e malleabile del sé. Ci si rende conto di non poter più escludere la spiritualità dalla materia, dalla vita quotidiana fatta di piccole cose. Se finora la credenza era che spirituale fosse sinonimo di aulico, distaccato dal comune senso della vita, ora si apre la porta per il processo di integrazione della vita dell'Anima nel qui e ora. Perché qui e ora, il presente, è tale in quanto vive in assenza di tempo. Nel qui e ora non c'è passato e neanche futuro. E' un respiro antico che si attiva, il respiro dell'Anima che riusciamo ad intravvedere nello spazio che si apre al centro del petto, nell'espansione della coscienza del Cuore. Così va verso la sua conclusione il 2016, uno degli anni più difficili e densi perché è un anno 9 (2+0+1+6 = 9) e come tale va a chiudere, portando via tutto ciò che non ci serve più, spingendo l'umanità a mettere in campo ogni tipo di resistenza perché la coscienza collettiva percepisce questa chiusura come una morte. Mi fu detto una volta che una morte da questa parte del velo è come una nascita dall'altra parte del velo. Immaginiamo di dirigerci verso un punto in cui i due veli si assottigliano. Una comunicazione tra le diverse ed opposte dimensioni. Cosa accade? E' il Cuore che si risveglia alle sue potenzialità di Portale tra Cielo e Terra. E noi siamo i contenitori di questo miracolo.
Vediamo ora cosa accade ai dodici Segni Zodiacali:
ARIETE - questa settimana segna l'inizio di un periodo di forza che proseguirà per tutta la fine dell'anno. Finalmente vi sentite supportati, sostenuti e nutriti dalla vita ed è bello potersi prendere delle rivincite su situazioni che vi hanno spinto fino al limite della resistenza. Da qui potete imparare a lasciarvi andare nel flusso della gratitudine.
TORO - settimana interessante dal punto di vista delle sfide che arricchiscono e vi aiutano a lucidare il diamante grezzo nascosto dentro il cuore. Il processo di purificazione proseguirà ancora un poco ed in questo frattempo avrete modo di sperimentare nuove sfumature da cui guardare l'esistenza. Siete meravigliosi e ve ne state rendendo conto.
GEMELLI - vedrete presto tanti nodi che vengono al pettine riuscendo a fare chiarezza dopo tanto tempo. Nulla più sfugge ed è ora di guardare in faccia la verità che troverete sicuramente piacevole e anche comoda. Il senso di annebbiamento mentale, la stanchezza cronica e lo smarrimento lasciano posto all'autostima e alla fiducia.
CANCRO - la vostra vita è arrivata ad una svolta perché siete in grado di vedere il nemico esterno come un'opportunità di crescita. E' un'uscita dalla zona confort piena di coraggio ed intraprendenza. Siete motivati dal voler scoprire l'altra Metà del Cielo, sapendo che nel confronto diretto c'è la vera vittoria sulla paura e sull'immobilismo.
LEONE - vivrete una settimana di ripresa. Il cambio di vibrazione del Sole nel suo passaggio dal profondo Scorpione al focoso Sagittario vi giova e vi dona forza e centratura. Fino alla fine dell'anno attraversate un momento pieno di vita, preludio ad una primavera di riscossa. Cominciate a sognare nuovi progetti che andrete a concretizzare da maggio 2017 in poi.
VERGINE - gustatevi il momento di chiarezza che finalmente torna dopo mesi di ottundimento dovuti alla sofferenza di dover lasciar andare tante vecchie scorie, parti del sé in cui non vi riconoscevate più. Ora la tempesta è finita e vi risentite di nuovo stabili e solidi, pronti ad affrontare una nuova fase di vita da protagonisti.
BILANCIA - leggerezza è la parola chiave. I transiti planetari confluiscono nel vostro Cielo e creano un disegno di grande espansione, dentro cui vi potete permettere di scivolare con agio per sperimentare limiti finora inesplorati. Eventuali tensioni interiori servono a mantenere la direzione giusta del cammino.
SCORPIONE - torna la calma dopo un mese di grande intensità. Riprendete a respirare e ad occuparvi di ciò che conta veramente. Sono finite le distrazioni che disperdevano le vostre energie. Potete prendervi le soddisfazioni che sentite di meritare visto che il viaggio appena concluso vi ha insegnato ad amarvi fino in fondo.
SAGITTARIO - il vostro Cielo affollato crea situazioni ed eventi interessanti da vivere. Lo stato d'indecisione ed insicurezza che vi ha attanagliato negli ultimi mesi ora scompare, sostituito da un animo sereno e pacato che comincia a conoscere la pace interiore. Questo panorama vi permette di attivare la creatività perché vi dona inventiva e progettualità.
CAPRICORNO - sentite il bisogno irresistibile di fare chiarezza sul passato per comprendere le origini e motivazioni per cui vi trovate dove siete ora. Soddisfare questa esigenza serve a prendere forza e radicamento nella vita, così da proseguire il percorso con un atteggiamento aperto e malleabile che attiva la guarigione dove sia necessaria.
AQUARIO - il vostro Cielo riceve influssi potenti da parte di pianeti amici, grazie ai quali vi state costruendo una nuova vita. Siete solamente all'inizio di un lungo periodo di almeno due anni durante i quali vi troverete su un percorso che vuole accompagnarvi ad incontrare il vostro vero Sé. Siate aperti a ciò che incrocerete, perché si tratta di pezzi dei vostri sogni.
PESCI - svanisce il senso di inadeguatezza dentro cui eravate scivolati dalla scorsa estate. Le tensioni si attenuano e vi permettono di dirigere i pensieri verso un progetto costruttivo, che vi permetta di aderire alla realtà contingente ed a trarne il meglio per voi e per tutti coloro che vi circondano. Si tratta di una nuova base da cui partire, come se rinasceste.

Buona settimana a tutti!
Stefania Gyan Salila